SERATE SETTEMBRINE

Settembre andiamo e’ tempo di migrare

ora in terra d’Abruzzo i miei pastori lascian gli stazzi e vanno verso il mare!

Si ricomincia un altro anno..che accadra’? MISTERO.. per citare tra l’altro il titolo di una canzone (forse l’unica) del nuovo giurato di X Factor!!

Ovviamente sono qui in compagnia del mio blog personale a cui scrivo, rispondo, replico, invito e disdico, insomma la mia “casa al mare” del week end!

Spero che abbiate passato delle piacevoli vacanze e che abbiate ottimi progetti per l’avvenire….MA CHE SCHIFO!

Ma cos’e’ questo dolciume nel sangue?!?!? Non mi piace scrivere in un blog alla maniera di Frate Indovino o alla Paolo Fox che oltretutto ha pubblicato un libro sui significati cosmologici di : perche’ questa settimana la Luna mi ha posseduto da tergo rendendomi la vita impossibile?! Questo ed altro su RIEDUCATIONAL CHANNEL!

arivedres

settembre 10, 2010. Altrove. Lascia un commento.

UN MAMIMOSO AI BUSKERS

Buonisssimo agosto a tutti voi!!

In vacanza, al lavoro, sudati, neri come la pece, cari mamimosi, vi penso lo stesso!

Infatti son qui (stranamente) per segnalarvi un evento interessante in generale ma divertente in particolare.

MARTEDì 24 AGOSTO dalle 18 alle 23 una mamimosa di nome pally con altre “barelline” cercherà di intrattenere il pubblico dei Buskers di Ferrara con piccoli interventi danzanti e canori.

è un giorno feriale ne sono consapevole ma se avete voglia di trascorrere una serata in mezzo ad artisti di strada e in una bellissima città quale Ferrara, io vi aspetterò calorosamente!

Rifeltteteci!

pallottola

mmmmm, no acidità questo giro…le vacanze sono davvero rigeneranti!

agosto 10, 2010. Eventi. 2 commenti.

S.E.I. PARTITO?

Cominciamo subito chiedendo UMILMENTE scusa a tutti i partecipanti del S.E.I. visto la mancanza di un articolo carico di energia e buoni propositi per affrontare la SPLENDIDA settimana, perché  solo questo è. (Composizione sarda)

EEEEEEEE ZIO PINO che concerto!!! Spariamo un pò di melma, va!

Faticherete, piangerete, vi perderete e ritroverete, impazzirete, vi si ingarbuglierà la lingua e si bloccherà la mascella per le lezioni di voce, diventerete di gomma per le lezioni di movimento ma eruditi e perfetti conoscitori della scena che dovrete rappresentare a fine settimana grazie alle lezioni sul testo……….TANTA ROBA, MA NE VALE LA PENA!

Sono stata sul “serio andante” in questa manche perciò pregherei la gentile clientela di appostare commenti “vivaci ma non troppo”.

Questo video messaggio esploderà tra 4…3..2..1…

p

giugno 21, 2010. MaMiMondo. 2 commenti.

AT LAST BUT NOT LEAST

Fedeli al Mamiblog buon caldo pomeriggio!

Ringrazio di cuore Matte per sostenere la mia battaglia “TENIAMO VIVO IL BLOG” ma data l’affluenza credo sia il caso di trasferirlo sul social network FACEBOOK….oddio l’ho detto, speravo vincesse il discreto – ma sconosciuto – wordpress!

In quanto a Matte…DAMMI LEZIONI DI ITALIANO!! ogni volta che rileggo i miei articoli trovo sempre una dozzina ( per non dire miriade) di errori! DANNATA LA MIA IMPULSIVITà! (mm… ho scelto l’aggettivo più adatto devo dire)

Ora però so di essere letta………………DA TE! Diventerà un intimo dialogo tra un Angelo e te, caro Akki, tanto anche se a qualcuno capitasse di leggere qualcosa non APPOSTEREBBE UNA SE………..QUOIA! Vedete perché esce fuori il lato NO, BAD, DEVIL, SCURRILE, SCOSCIATO…………SALAME?!? Nessssuno mi ascoltaaaaaaaaaaaaaaa!!!

ciao.

E invece NO! Scrivo, scrivo e scrivo.

Domenica aprirò il CUore a tutti voi Mamimosi e ci metteremo d’accordo su un nuovo BLOG accessibile a tutti altrimenti…………… vi servirò PATATINE E BARBITURICI! Sarà un Mamimò day indimenticabile!

A presto

AMICI….

hi hi hi

giugno 4, 2010. Senza categoria. 3 commenti.

….CONFUSIONI….

…. confusione …..Caro Ghiro, hai perfettamente ragione.

Si è chiuso un ennesimo cerchio. Metamorfosi 2010.

Non ho alcuna intenzione di passare in rassegna ringraziamenti allo staff perché sono OVVI. Senza di loro noi non esisteremmo, sono i nostri demiurghi (leccatina).

Probabilmente non tutti, in “una” serata, sono riusciti a dimostrare il lavoro di un anno mentre altri si sono piacevolemente stupiti.

Metamorfosi prima di essere una rassegna di spettacoli è una rassegna di emozioni mamimose: dall’energia, alla paura, dal “delirio di onnipotenza”, all’avvilimento. Siamo noi mamimosi, riflessi in un determinato specchio d’acqua, 18 maggio ad esempio.

Ce ne saranno milioni di “chiare fresche e dolci acque” a rifletterci ed il bello è che saremo sempre diversi, tavolta più limpidi talvolta più torbidi.

Tutto sta a noi: vogliamo brillare od opacizzarci?

Pally, ma che diavolo stai scrivendo? Petrarca? specchi d’acqua? PUGNETTE!!

Ebbene sì, sono strafatta! Ecco, adesso comincio a diventare ambigua e non piace….. PALLY, I PUNTINI, L’EMBLEMA DELL’ AMBIGUITà !

La verità è che mi riesce meglio sparare schegge di ordinaria follia o cantare “let it be” piuttosto che strappare una lacrima ad ognuno di voi…anche perché non ci sono cipolle in giro. OH-MIO-DIO! SEDATEMI.

Ok mi è piaciuto un sacco andare a vedere gli altri, è una bella sensazione e poi, siamo una badilata!!!

Il lato umano me gusta ancor più di quello esibizionista. GRAN BELLA GINTA, RAGASZOUL!

Va beh, io ho finito le boiate anche perché ho dormito 4 ore e ho un principio di sdoppiamento della personalità in atto. Non vorrei essere in me.

Un sinonimo di grazie per non essere ripetitiva e tante care cose!

maggio 19, 2010. MaMiMondo. 4 commenti.

Qualcosa si sta svegliando…

Buondì mamimosi crescono..

Si sta volgendo al termine la rassegna che per circa 3 settimane tenta di riunire questa massa informe di teatranti allo sbaraglio!

Mancano gli ultimi 3. FUTURO. Bene, ma non vedo i commenti del PASSATO.

Che ne sarà degli spettacoli ormai consumati, ormai vissuti?

Coraggio , teniamo vivo il loro ricordo….SCRIVETE UNA CAZZO DI COSA!

FFFFFFFFFFFFFFFFFF, ecco, di nuovo scurrile! Ricominciamo.

Ringrazio di cuore il Ghiro che si è svegliato. Che la forza sia con te!

Purtroppo il giorno del vostro spettacolo io avevo delle prove perciò non posso inventarmi…”mi è piaciuto il pezzo in cui è scesa l’astronave gialla”, dato che, se non sbaglio, lo spettacolo riguardava Don Camillo!

è bella la confusione di cui parli..credo sia proprio così: alle prime armi, navigato o professionista che sia, a fine spettacolo la tua mente continua a viaggiare.

Tutto continua ad avere contorni indefiniti, sognanti, saltano alla memoria alcune scene, si rivivono le sensazioni, le paure, le soddisfazioni in cui ti rivedi con i pugni chiusi, un sorriso da ebete mentre sottovoce dici: “Grandi ragazzi, forza, avanti così!”…

Bene o male è stata un’esperienza che immagino vi abbia donato TANTO e perciò dovete conservarla gelosamente!

Piacere Ghiro!!

maggio 16, 2010. MaMiMondo. Lascia un commento.

Pally

Io appoggio la pally…ma dal mio luogo “altrove” non so quanto posso dirvi:
SCRiVETE BASTARDIIIIIIIIIIi

Ecco l’ho detto 🙂
Baciiiiii
Vado per la generale aaaaahhhhhhhh

maggio 13, 2010. Senza categoria. 1 commento.

METAMORFOSI goes crazy…

Continuo il mio inosservato flusso di coscienza…

Potrei scrivere TETTECAZZOCULOTETTECAZZOCULO per una pagina tanto nessuno la leggerebbe..

RICOMPONIAMOCI GIANNINI!

Che dire sui corsi “base”……………………ALLA FACCIA DEL BASE!!

Premettendo la mia assenza ad alcuni spettacoli, quelli a cui ho assistito mi hanno stupita! Ottimo lavoro “piccoli mamimosi crescono”!

Ora che fate parte anche voi di questa grande famiglia ………..SCRIVETE QUALCOSA SU QUESTO DANNATO BLOG!!!!!

VI ha fatto letteralmente cagare la performance di qualcuno????!?!?!?

Ok. Non diteglielo direttamente, siamo civili suvvia, ma ci sono tanti modi per far passare velatamente il vostro disappunto…….

VI è STRAPIACIUA UNA SCENA, UNO SPETTACOLO, UNA PERSONA, UN VESTITO?!?!?!?!?!?!?

Ditelo!!! SCRIVETE QUALSIASI COSA!! MA ZIO PINTER SAPETE USARE UN BLOG!?

Mi piacerebbe tanto scambiaredue parole virtuali con mamimosi elettronici, e ricordare o condividere momenti, backstage divertenti, generali allucinanti, scleri in sala trucco, l’ossessionata di turno che scatta foto a destra e a manca a 3 minuti dallo spettcolo (sarebbe da abbattere), il muto che si rinchiude in bagno…. INSOMMA SCRIVETE!

Vi saluto

maggio 7, 2010. MaMiMondo. 5 commenti.

1 Maggio…su coraggio!

Il carro dei lavoratori dello spettacolo

Per la prima volta uniti tecnici, organizzatori, registi, attori e altri lavoratori dello spettacolo hanno sfilato nella manifestazione del primo maggio a Milano. Di seguito l’allegato che abbiamo letto a gran voce durante tutto il corteo.

Oggi prendiamo la parola con l’identità che spesso non ci viene riconosciuta: quella di lavoratrici e lavoratori dello spettacolo. Lavoratrici e lavoratori atipici.
L’articolo 4 della nostra Costituzione recita:
“La Repubblica riconosce a tutti i cittadini il diritto al lavoro e promuove le condizioni che rendono effettivo questo diritto. Ogni cittadino ha il dovere di svolgere, secondo la propria possibilità e la propria scelta, un’attività o una funzione che concorra al progresso materiale e spirituale della società.”
Allora perché questo articolo è sempre più disatteso?
Il lavoro non è un privilegio, è un diritto e un dovere.
Con il lavoro, l’istruzione, la cultura, l’educazione all’accoglienza e la critica di ciò che siamo, si fonda il ponte per il futuro di un paese più ricco, culturalmente e di conseguenza economicamente.
La cultura produce ricchezza e lavoro: è un patrimonio collettivo, di una Nazione che sa coltivare nella propria conoscenza e creatività (passate e presenti), le armi per combattere l’ignoranza e la povertà, anche in tempo di crisi.
La nostra Nazione invece spende in cultura meno del 0,3% del PIL. Una delle ultima posizioni tra i paesi europei.

Come lavoratori dello spettacolo chiediamo che venga riconosciuta ad oltre 200.000 cittadini la dignità di adeguate garanzie sociali, che vengano adottate efficaci misure di sostegno al reddito per una professione che ha di per sé una natura precaria, che si seguano le indicazioni dell’UNESCO per la tutela degli artisti dal vivo e delle loro opere, che si approvi una Legge per lo spettacolo dal vivo in grado di tutelare tutto il settore e non solo gli interessi imprenditoriali.


La cultura è un investimento, non una spesa o, peggio, uno spreco. Occorrono riforme del finanziamento pubblico che si basino su criteri di trasparenza, sulla valorizzazione delle competenze e dei saperi e che riconoscano l’importanza delle tante realtà artistiche indipendenti.

Chiediamo a voi cittadini di questo paese, di considerare questa battaglia anche una vostra battaglia.

Un paese che si rifiuta di investire nella cultura e nell’arte non risparmia, ma diventa inevitabilmente più povero. Una comunità che ha il diritto di andare a teatro, al cinema, ai concerti e che legge, acquisisce sempre più strumenti per immaginare, partecipare; per scegliere!

E’ una comunità che si assume la responsabilità diretta della democrazia.

Grazie

Zeropuntotre Sogno Milano/Autorganizzati Teatro alla Scala.                   Milano 30-4-10

maggio 3, 2010. Altrove. Lascia un commento.

METAMORFOSI IS COMING SOON!

Mi sento di parlare ad una moltitudine silente dato che non riscontro commenti di sfrenati blogger che fanno a gara per lasciare un post o per pubblicare un articolo!! anyway..

Amici! TAAAAAAAAANTA MEEEEERDA A TODOS!!

Martedì l’esordio. La tensione che si insinua piano piano. Certo finché non arrivi in teatro non realizzi, non sei consapevole a cosa vai incotro, ma il primo passo sul palco ti sconvolge la flora intestinale.

Credo sia proprio questa l’adrenalina, l’energia di cui si sente tanto parlare a lezione. Per sicurezza comunque consiglio di munirsi di fazzoletti di carta, salviette igieniche e sopratutto DISSENTEN! Non si sa mai che la F.I. (flora intestinale) voglia fare due zompi!! Che lo sforzo sia con noi!!!

aprile 25, 2010. MaMiMondo. 1 commento.

Pagina successiva »